Bacca rossa Hylandia Dockrillii: cancro eliminato in circa 48 ore


loading...

Partendo dal presupposto che…
Se è stata realmente trovata una potenziale cura la quale debellerebbe il cancro e quant’altro in poco tempo, ci si aspetterebbe che la notizia venga divulgata nel minor tempo possibile, considerando che il 50% della popolazione mondiale e a rischio di sviluppare un cancro nel corso della propria vita…

Secondo ” ABC News ” il Dr. Glen Boyle, dell’istituto di ricerca medica ” QUIMR Berghofer a Brisbane, ha condotto e diretto uno studio di 8 anni sul composto della bacca in questione.
Una rara bacca che cresce esclusivamente in Australia e ha confermato  che è in grado di eliminare i tumori.
La bacca rossiccia ha un composto unico, chiamato “EBC – 46 “, il quale eliminerebbe i melanomi oltre alle neosplasie del capo o del collo e che nel 75% dei casi le cellule maligne non fanno più comparsa in futuro.
Il Dr. Boyle spiega anche come si verifica tutto ciò, dicendo che nel seme della bacca c’è un composto il quale ha un processo molto complicato per purificarlo e avvenuto questo processo il composto ha 3 modi di agire.

Esso uccide direttamente le cellule tumorali interrompendogli l’afflusso di sangue, attivando anche il sistema immunitario del corpo ripulendo la confusione che si è lasciato dietro il tumore sviluppatosi.
Il Dr. Boyle spiega anche cosa avviene in questo processo di cura molto rapida, nella zona del tumore si presenta un arrossamento e si nota nel giro di 5 minuti il tumore che diventa bianco per poi cadere nei giorni sucessivi.
Le prime prove sono state testate su ratti, cani e cavalli ed essendo andato tutto a buon fine il Dr. Boyle ha voluto sperimentarlo su una donna la quale si è resa disponibile a partecipare la dove il suo processo di guarigione e avvenuto efficacemente.

Il Dr. Boyle afferma che dato il fatto che la bacca rossa è efficace nel combattere il male in questione, deve essere offerta ai malati l’opzione di cura in medicina col medesimo metodo…
Pare che gli scenziati siano stupiti dalla velocità con la quale questa cura sia efficace come stupiti del fatto che non abbiano riscontrato effetti collaterali…

Tatiana Zuccaro

879 Visite totali, 20 visite odierne

Commenti

commenta